Attualità
Giovedì la cerimonia di chiusura di "Gim! Palestra per giovani imprenditori" PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Martedì 18 Luglio 2017 21:13

giovani imprenditoriGIOIA - L'appuntamento è per giovedì alle 18.30 nel chiostro del Comune. “GIM!Palestra per Giovani Imprenditori”, organizzato dal Comune con il Consiglio del Rotary Club Acquaviva-Gioia, ha rappresentato un esperimento nuovo il cui obiettivo è stato quello di costruire una mentalità d'impresa ai giovani partecipanti, fornendo loro le basi per lo sviluppo o l'avvio di idee imprenditoriali. Il progetto è stato possibile realizzarlo grazie alla disponibilità dei docenti accuratamente scelti tra i profili di spicco universitari, tra i professionisti e consulenti maggiormente graditi dalle aziende più innovative del territorio. Numerosa è stata anche la presenza di rotariani. 





In apertura, il programma di giovedì pomeriggio prevede i saluti isitutuzionali: prima del sindaco Donato Lucilla e poi di Luca Gallo, vice presidente del Rotary Cluab Acquaviva-Gioia. Seguirà una fase di bilancio relativamente al progetto e la proiezione di un video realizzato da Valerio Foule e Giuseppe Procino, video contenente dei brevi racconti dei partecipanti al master. Giuseppe Di Liddo, della Fondazione Rotery per lo sviluppo dell'imprenditoria meridionale e Paolo Cantore, assessore alla Politiche Giovanili, saranno chiamati a parlare degli obiettivi raggiunti da questa prima edizione del master e successivamente è prevista la presentazione di una “idea progettuale”, a cura dei partecipanti che, divisi in tre gruppi, hanno completato il master, cimentandosi con business game: dalle parole ai fatti. A moderare i vari interventi è stato chiamato Marcello Gisotti, responsabile del comitato scientifico GIM.

 
Da novembre si parte con la differenziata con gestore privato, mentre la Spes chiude il 2016 in attivo PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Lunedì 10 Luglio 2017 09:25
 
Il Rotary Club Acquaviva-Gioia avvia un nuovo corso con il neo presidente Giuseppe Nitti PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Venerdì 07 Luglio 2017 09:15
 
Giostrine pericolose, si corre ai ripari con piccoli interventi di manutenzione PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Giovedì 29 Giugno 2017 11:04
 
Pizzaioli da tutta Italia si sfideranno lunedì a Gioia in una tappa del campionato nazionale PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Venerdì 23 Giugno 2017 11:24
 
La fondazione Pinuccio Capurso dona un defibrillatore alla società di Pino Caserta PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Lucia Rizzi   
Venerdì 16 Giugno 2017 09:56
 
Parte da domani la chiusura serale al traffico del centro storico PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Mercoledì 14 Giugno 2017 10:54
 
Le nuove sperimentazioni I.T.E.A non s'hanno da fare! PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità
Scritto da Redazione   
Mercoledì 07 Giugno 2017 15:28

combustione rifiuti pericolosiGIOIA - Retromarcia dell'amministrazione sulle nuove sperimentazioni nell'impianto ITEA. Dopo l'autorizzazione urbanistico-edilizia, rilasciata alcuni mesi fa, il sindaco poneva come questione per l'avvio della sperimentazione stessa, un parere della Asl che certificasse la non pericolosità della stessa per la salute dei cittadini. E infatti lo scorso 4 aprile proprio la Asl veniva invitava da Lucilla ad effettuare una valutazione sull'impatto ambientale delle attività dell'impianto. Oltre un mese dopo la stessa Asl ha risposto evidenziando l'incompletezza della documentazione e quindi sconsigliando l'avvio delle sperimentazioni per il trattamento termico di rifiuti pericolosi e non. Dopo questa affermazione all'amministrazione Lucilla non è rimasto altro che chiedere alla Regione la revoca dell'autorizzazione rilasciata e al tempo stesso di poter avere contezza maggiore di quei dati che ad oggi risultano “incompleti”. Contestualmente all'ente regionale è stato chiesto l'avvio di un tavolo tecnico in considerazione del fatto che è stata la stessa Regione, per prima, ad autorizzare e cofinanziare la nuova sperimentazione di I.T.E.A.





 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 34