Il Giudice si riserva di decidere sulla richiesta istruttoria del Comune. Allontanati dall’aula alcuni molesi curiosi PDF Stampa E-mail
Mola di Bari - Politica  /  Scritto da Redazione - Lunedì 20 Febbraio 2017 12:02

tribunale demanialita cinema castelloAGGIORNAMENTO - Il giudice dottor Bianchi si è riservato di decidere sulla richiesta di istruttoria avanzata dalla difesa del Comune, che mira ad ottenere una informativa dal Ministero della Difesa finalizzata ad accertare se durante la seconda guerra mondiale l’area oggetto di causa fu utilizzata come base di difesa.
Sono stati allontanati dall’aula alcuni curiosi molesi che intendevano assistere all’udienza istruttoria.

MOLA - Si sta discutendo questa mattina presso il Tribunale di Bari, davanti al giudice dott Bianchi la causa avente ad oggetto l'accertamento della demanialità dell'area su cui sorgeva il cinema castello, area acquisita al patrimonio del comune.
Questo processo potrebbe scongiurare la condanna del comune di Mola al risarcimento del danno richiesto dall'ex proprietario del Cinema Castello, sig. Patano.
Seguono la causa il Sindaco Giangrazio Di Rutigliano e l'ex assessore Enzo Linsalata, attore principale della demolizione del Cinema Castello, il quale ha suggerito questa strada processuale che potrebbe salvare il Comune da una condanna significativa per le casse del municipio ed i cittadini.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati