Gli ambientalisti lavorano. Il comune dorme [VIDEO] PDF Stampa E-mail
Polignano a Mare - Politica  /  Scritto da Redazione - Mercoledì 14 Dicembre 2016 23:41

rifiuti m5sPOLIGNANO - Gli ambientalisti ripuliscono la costa a sud di Polignano da Portalga (zona Sud) fino a Pozzo Vivo (ai confini con Monopoli) e l'amministrazione comunale non si é preoccupata di assicurarsi che i sacchi con i rifiuti fossero effettivamente rimossi dalla scogliera. L'incredibile episodio é venuto fuori a seguito delle lamentele dell'associazione «Sea Sheperd» riportate sul proprio sito. 
Circa dieci giorni fa i soci avevano eseguito l'intervento ripulendo sia la scogliera che i fondali marini. Ma dopo così tanto tempo dall’operazione di «bonifica» il materiale recuperato è ancora lì. Questo nonostante «Sea Sheperd» avesse agito di concerto con il Comune per il ritiro dei bustoni. Infatti sin dal 13 ottobre i rappresentanti dell’associazione avevano protocollato una richiesta di collaborazione per lo smaltimento dei rifiuti all’amministrazione guidata da Domenico Vitto. Ma, a 12 giorni dall’iniziativa «Liberiamo il mare», la costa non era stata ancora liberata dai rifiuti. Sul punto é intervenuto anche l'on. Emanuele Scagliusi. 
«Neppure le nostre insistenti richieste hanno smosso, purtroppo, la situazione. Ci auguriamo che questa denuncia mediatica dia una mossa all’amministrazione Vitto, rendendo onore a chi ha voluto impegnarsi attivamente e in prima persona per tutelare davvero il nostro mare e la nostra costa liberandola dai rifiuti. Peraltro, con la raccolta porta a porta non esistono più bidoni sul territorio polignanese e smaltire autonomamente i rifiuti sarebbe stato impossibile». Risvolti e sviluppi su Fax in edicola sabato.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati