Scovata officina adibita a "bazar" della droga. Un arresto dei Carabinieri PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Martedì 04 Luglio 2017 14:49

bazar drogaPUTIGNANO - Nel corso di specifici servizi, finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, in Putignano, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno arrestato un 39enne di Noci (BA), con precedenti specifici, sorpreso all’interno della sua officina meccanica con della sostanza stupefacente pronta per essere immessa sul mercato.
Nella tarda serata di ieri, la pattuglia della locale Stazione, nel transitare davanti all’officina suddetta, ha notato che la serranda era stranamente alzata per metà. Fatto alquanto insolito visto l’orario. I Carabinieri hanno così ritenuto di vederci chiaro ed una volta all’interno dell’immobile, hanno trovato il 39enne, in compagnia di un giovane, con dello stupefacente in mano che ha subito consegnato ai militari. La conseguente perquisizione personale e domiciliare ha consentito di rinvenire, a carico del 39enne, 2 grammi di cocaina e un etto di hashish, pronti per essere immessi sul mercato, nonché un bilancino di precisione e tutto l’occorrente per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente, oltre alla somma di euro 20, ritenuta il provento della illecita attività.
L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’A.G., sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa di giudizio per direttissima, che ha avuto luogo nella mattinata odierna, venendo condannato alla pena di un anno di reclusione.
Per il giovane è invece scattata la segnalazione all’Ufficio Territoriale del Governo di Bari quale assuntore di sostanze stupefacenti.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati